Quali errori evitare quando sistemiamo i cassetti della cucina: la guida

Molte persone ritengono che il disordine in cucina sia inevitabile, ma in realtà è possibile mantenerla sempre in ordine con un po’ di organizzazione. Se la situazione diventa critica, si consiglia di svuotare completamente i cassetti, pulirli a fondo e ricominciare da zero.

Se si desidera ordinare perfettamente i cassetti della cucina, si può seguire questa guida. Una cucina ordinata si basa su tre pilastri fondamentali: pulizia, pianificazione e comodità d’utilizzo. Il primo passo per riordinare tutto è svuotare i cassetti e pulirli accuratamente, magari utilizzando aceto, per rimuovere eventuali briciole, macchie o residui di polvere o cibo. Si può anche mettere un foglio di carta decorativa o un panno assorbente sul fondo dei cassetti per ridurre lo sporco da pulire.

Quando si riordinano gli utensili, è importante valutare la frequenza con cui vengono utilizzati. Di solito, il cassetto superiore è riservato alle posate e si possono utilizzare dei divisori per tenerle sempre in ordine. È fondamentale rimettere le posate asciutte e mai umide nel cassetto. Anche i mestoli e i cucchiai di legno possono essere riposti qui, insieme alle forbici, se lo si desidera. Nel cassetto sotto quello delle posate si trovano gli accessori come il grattugia per il Parmigiano, lo schiaccianoci, l’apriscatole, il pelapatate, il colino e i mestoli di vario tipo. Anche il set di coltelli da cucina più grande può essere riposto in questo scomparto.

Nel terzo cassetto, al di sotto degli accessori, si possono sistemare gli strofinacci, i grembiuli, le presine, i guanti da forno, le tovaglie e i tovaglioli di stoffa. Se c’è un ulteriore cassetto sotto, si possono riporre i contenitori sigillati per gli alimenti, la pellicola trasparente e la pellicola di alluminio. Per mantenere in ordine i cassetti della cucina è importante eliminare il superfluo e buttare tutto ciò che non viene utilizzato da anni. È fondamentale selezionare e tenere solo ciò che è veramente utile per avere una cucina ordinata.

Le spezie è meglio conservarle in bella vista su una mensola anziché in un cassetto. È importante anche mantenere l’ordine tenendo le cose simili vicine tra loro. Per quanto riguarda le bollette, si può dedicare un cassetto della cucina in cui riporle separatamente in due cartelline per evitare di confondersi.
Continua a leggere su MediaTurkey: Quali errori evitare quando sistemiamo i cassetti della cucina: la guida

Lascia un commento

Cambia impostazioni sulla privacy