Netflix starebbe lavorando a due spin-off di Peaky Blinders: un prequel su zia Polly e un sequel a Boston

Netflix sta sviluppando due spin-off della serie TV britannica Peaky Blinders. Dopo la sesta stagione, la piattaforma di streaming ha annunciato di voler continuare la storia attraverso due nuove serie incentrate su alcuni dei personaggi principali. Secondo Bloomberg, Netflix sta lavorando a un sequel ambientato a Boston e a un prequel che seguirà le vicende di zia Polly Gray. Peaky Blinders, creata da Stephen Knight, è ambientata a Birmingham negli anni 1919-1933 e racconta la storia della banda di strada omonima, guidata da Tommy Shelby. Il sequel spin-off potrebbe esplorare la storia di Jack Nelson, un boss del crimine americano che ha avuto conflitti con la banda di Birmingham. Il prequel, invece, si concentrerà su zia Polly Gray, il personaggio interpretato da Helen McCrory. Nonostante i dettagli siano ancora pochi, i fan della serie possono essere entusiasti di queste nuove avventure. Stephen Knight, il creatore della serie, aveva precedentemente parlato di un possibile lungometraggio per concludere la storia di Peaky Blinders, ma con l’annuncio degli spin-off sembra che questa idea possa essere messa da parte. Sarà interessante vedere come si evolveranno le prossime fasi della saga di Peaky Blinders e quali altre sorprese riserveranno gli spin-off.
Continua a leggere su MediaTurkey: Netflix starebbe lavorando a due spin-off di Peaky Blinders: un prequel su zia Polly e un sequel a Boston

Lascia un commento

Cambia impostazioni sulla privacy